Browsing: Cristianesimo

Metafisica tradizionale
2

Il Nome Divino costituisce il segno, la qualità, l’essenza stessa della Divinità a cui esso appartiene: non vi è difatti una tradizione che di tale identificazione non ne abbia fatto menzione e riferimento esplicito. E se questa convinzione non poteva non esser condivisa anche dal Cristianesimo e fa sì che il Nome di Gesù possegga delle peculiarità che lo rendono in rapporto ad ogni essere umano un unicum. Desideriamo dunque volgerci alla considerazione del “Santo e Sacro Nome di Gesù” alla luce della scienza sacra della gematria, che ci svela meravigliosi approfondimenti della dottrina e dei contenuti della Tradizione Cristiana.

Metafisica tradizionale
9

Il Rosario mariano non è solo una salutare pratica devozionale, ma é anche uno straordinario “compendio simbolico” del Mistero cristiano, la cui simbologia e numerologia é di una profondità ignorata dai più.
Alla luce della scienza sacra della Gematria, l’autore ci accompagna alla scoperta dei sorprendenti significati celati nel Rosario e nel mistero della Santa Vergine, in un contributo assolutamente inedito che affronta anche la questione della “lingua sacra” propria al Cristianesimo.

Religione
2

Medagliette della Madonna a detta di molti “miracolose” e a cui vengono attribuite guarigioni e conversioni; promesse di Salvezza che “valgon bene” Nove o Cinque messe i primi venerdì o sabati del mese; Coroncine misericordiose da recitare al capezzale foss’anche del più putrido peccatore con la sicura speranza di un’assistenza divina! E’ questo il mondo delle “impossibili promesse” e delle “assurde” devozioni che pure affollano la storia e l’immaginario del Cattolicesimo degli ultimi secoli: devozioni, pratiche e speranze che suscitano scetticismo o ironia presso i credenti “adulti”, disinteresse o peggio presso tutti coloro che ritengono, a torto o a ragione, di possedere un intelletto “profondo” e “illuminato”.
E se invece si trattasse di Grazie Straordinarie adatte a tempi straordinari?

Metafisica tradizionale
4

Il racconto dell’Eden e la fede nella Resurrezione sono temi essenziali della visione religiosa del mondo, cristiana e monoteista: eppure, mai come oggi la loro comprensione è resa difficile sia a causa del materialismo profano che dello stesso letteralismo religioso. In questo saggio, il tema è affrontato a partire dalla Simbologia, dalla Cosmologia e dalla Metafisica tradizionali: corpo, anima e spirito, individualità e personalità, la “terra” dell’Eden e il “corpo” di Adamo, tempo, atemporalità ed eternità, la caduta e il “serpente”, le condizioni post-mortem e lo shéol, gli inferi e l’inferno, le Dimore di Salvezza e gli “stati intermedi”, la Resurrezione e lo Stato Paradisiaco, l’Ascensione e la Divinizzazione, sono solo alcuni dei argomenti affrontati in questo percorso alla scoperta dello “Stato Umano”.
(Con saggio finale del Prof. Mario Polia sul tema: Morte e resurrezione divina: differenze tra mondo mediterraneo, greco-romano e Cristianesimo)

Metafisica tradizionale
3

Pur essendo dogma del Cristianesimo e delle religioni abraminiche, la dottrina della Resurrezione dei Corpi solo di rado viene inquadrata in quell’ottica metafisica che sola potrebbe farne intendere il significato più profondo. Questa è la ragione per cui tale dottrina sembra essere diventata oggi pressocchè incomprensibile alla maggior parte dei nostri contemporanei e anche ai teologi che la interpretano in maniera “mitologica” o al più “metaforica”.

1 2 3 5